Comunicato Stampa sul caso Charlie Gard - 7 luglio

RACCOLTO L’APPELLO DI MITOCON E DELL’OSPEDALE BAMBIN GESÙ: IL GOSH RICONSIDERA IL CASO DI CHARLIE GARD

Stamattina alle ore 8:00 è stato recapitato ai medici dell’ospedale GOSH e alla famiglia Gard il documento che fa il punto sulla possibile terapia sperimentale a cui sottoporre Charlie alla luce delle novità medico scientifiche emerse nell’ultimo periodo.

Il contenuto del documento è stato reso noto dalla famiglia Gard ed è disponibile anche sul sito della nostra associazione. Per motivi di riservatezza a cui la famiglia si deve attenere in virtù dei disposti dell’ultima sentenza, non è possibile al momento condividere i nominativi dell’equipe internazionale che sta lavorando sulla questione.

In ogni caso, nel primo pomeriggio siamo stati messi a conoscenza che è stata avviata un'interlocuzione tra il GOSH e l’equipe internazionale per rivalutare nel merito l’ipotesi della terapia nucleosidica sulla base dei nuovi dati e delle nuove conoscenze recentemente acquisite. Siamo contenti di apprendere che l’ospedale ha chiesto un riesame del caso da parte dell’Alta Corte.

A partire da ora e sicuramente per i prossimi giorni, l’equipe internazionale e i medici del GOSH si confronteranno per rivalutare la possibilità di sottoporre Charlie alla terapia sperimentale. Questo non vuol dire che il caso è risolto, ma che una luce di nuova speranza sta illuminando la vita della famiglia Gard e di tutta la famiglia mitocondriale.

Siamo grati ai medici del GOSH e alle autorità inglesi per aver accolto questo nostro appello. Fino a quando non sarà presa una decisione in proposito, il piccolo Charlie sarà curato e assistito e sarà conseguentemente sospesa l’attuazione della sentenza dell’Alta Corte.

Ci auguriamo che il lavoro dei medici e dei ricercatori dei prossimi giorni porti presto a dei risultati concreti per Charlie e la sua famiglia e per tutti i bambini che come Charlie sono in attesa di una terapia.

 

MITOCON AND OSPEDALE BAMBIN GESÙ APPEAL RECEIVED: GOSH IS RECONSIDERING CHARLIE GARD’ CASE

This morning, at 8 am, GOSH Hospital Physicians and Gard's family doctor received the document pointing to the possible experimental therapy that can be delivered to Charlie on the basis recent medical and scientific news.

The content of the document has been discosed by the Gard family and is also available on the website of our association. For reasons of privacy to which the family has to comply under the terms of the last judgment, it is not possible at this time to share the names of the international team that is working on the issue.

However, in the afternoon we were informed that a dialog between GOSH and the international team was started in order to re-evaluate the hypothesis of nucleoside therapy, based on new data and new knowledge acquired recently. We are pleased to learn that the hospital has asked for a case review by the High Court.

From now on and surely for the next days, the international team and GOSH physicians will work jointly and to evaluate the possibility of admitting Charlie to experimental therapy. This does not mean that the case is solved, but it means that a small new light of hope is illuminating the life of the Gard family and the whole mitochondrial family.

We are grateful to GOSH physicians and the British authorities to have welcomed our appeal.  As long as no decision is made on this, little Charlie will be treated and assisted and consequently the Supreme Court judgment will be suspended.

We hope that the work of doctors and researchers in the coming days will soon bring some concrete results to Charlie and her family and to all the children who, like Charlie, are waiting for a therapy.

Torna all'inizio

Abbiamo bisogno di te

Anche un piccolo contributo fa la differenza. Sostienici!

Dona adesso con PayPal

oppure

c/c postale 86983533
c/c bancario Unicredit Banca
IT 32 I 02008 05016 000010974114
Intestato a: Mitocon

Visita il nostro

Shop Solidale

Grazie!


5x1000 a Mitocon

Destinare il tuo 5x1000 a Mitocon non costa nulla: indica nell'apposito riquadro della tua dichiarazione dei redditi il nostro codice fiscale:

97488070588

Fai un gesto concreto per aiutare centinaia di bambini!

Seguici su

Modulo di contatto

Email
Richiesta


Controllo antispam:
Quanto fa tre piĆ¹ tre?

 
 

MITOCON ONLUS
Via Francesco Benaglia, 13 - 00153 Roma | info@mitocon.it | tel. 06 66991 333/334 | cell. 340 7569156 |
Codice Fiscale 97488070588