#ioxmitocon: la campagna per dare voce ai pazienti mitocondriali

Il coraggio di Fabrizio Sottile, nuotatore ipovedente e campione paralimpico: «Lo sport mi ha dato una seconda vita»
28 luglio 2017
#lightupformito: 16-17 settembre 2017
2 agosto 2017

Il caso di Charlie Gard, il bimbo inglese affetto da una sindrome di deplezione del DNA mitocondriale, ha commosso il mondo e portato alla luce le malattie mitocondriali. Charlie non è un caso isolato, come lui nel mondo 1 persona su 5.000 è colpita da una malattia mitocondriale. Solo in Italia si stima siano oltre 10.000.

Per dare voce ai pazienti, alle loro famiglie e ai medici che li hanno in cura, Mitocon lancia la campagna #ioxmitocon.

Rompi anche tu il muro del silenzio: scrivici la tua storia!

Sei un paziente o un familiare? Raccontaci la tua storia in forma scritta accompagnata da una tua fotografia o in un video e inviala a info@mitocon.it.

Sei un medico o un ricercatore? Dicci cosa è importante che si sappia sulle malattie mitocondriali, inviandoci una mail accompagnata da una tua fotografia o un video a info@mitocon.it.

Noi pubblicheremo le vostre testimonianze sul nostro sito www.mitocon.it e sui social. Voi potrete condividerle con l’hashtag #ioxmitocon.

Vuoi fare di più? Dai un contributo alla ricerca per lo studio e la cura delle malattie mitocondriali, fai una donazione:

  • Carta di credito con Paypal
  • Bonifico bancario (Unicredit) intestato a Mitocon Onlus IBAN: IT 97 V 02008 05248 000010974114
  • Bollettino postale intestato a Mitocon Onlus Via F. Benaglia 13, 00153 Roma, sul c/c 86983533.

Il tuo aiuto è la nostra energia!