#lightupformito: 16-17 settembre 2017

#ioxmitocon: la campagna per dare voce ai pazienti mitocondriali
28 luglio 2017
Malattie mitocondriali, l’impegno di Mitocon Onlus: «Fondamentale assistenza a famiglie»
4 agosto 2017

Light Up For Mito è una campagna di comunicazione organizzata in occasione della GMDAW – Global Mitochondrial Disease Awareness Week , la Settimana Mondiale di Sensibilizzazione sulle Malattie Mitocondriali, che si tiene ogni anno la terza settimana di settembre.

La campagna è promossa da IMP – International Mito-Patients Organization per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle malattie mitocondriali, illuminando monumenti ed edifici di verde, il colore simbolo di queste patologie.

Le prime campagne si sono svolte in Canada nel 2015 e in Australia nel 2016. Quest’anno, Light Up For Mito avrà per la prima volta un respiro globale. La campagna ha infatti l’obiettivo di illuminare di verde almeno 55 monumenti ed edifici in tutto il mondo la notte tra il 16 e il 17 settembre, che segna l’inizio della GMDAW 2017 , per ricordare il 55° anniversario della scoperta delle malattie mitocondriali.

L’iniziativa concorre al Guinness World Record per il “Maggior numero di monumenti ed edifici illuminati per una causa nell’arco di 24 ore”.

I monumenti che in tutto il mondo hanno aderito alla campagna sono già più di sessanta, più di dieci solo in Italia.

Cosa puoi fare tu

Sei un rappresentante istituzionale?

Illumina di verde un monumento o un edificio simbolo della tua città e aiutaci a promuovere la campagna sui canali di comunicazione istituzionali, diffondendo le immagini del monumento o edificio illuminato utilizzando gli hashtag #LightUpForMito e #GWR2017.

Sei un cittadino?

Illumina di verde casa tua, il luogo in cui lavori o altri luoghi che frequenti e pubblica le immagini sui social utilizzando gli hashtag #LightUpForMito e #GWR2017.

Cambia la foto del tuo profilo sui social con un fiocco verde scaricabile qui:

Facebook

Twitter

Instagram (coming soon)

Sei un giornalista?

Aiutaci a diffondere la conoscenza della campagna e delle malattie mitocondriali sugli organi di informazione a livello locale e nazionale.