Sostienici

Vuoi essere un MITO?

Dai anche tu un aiuto concreto, puoi scegliere fra diverse opzioni!

  • DONA ORA con Paypal – Carta di credito 
  • Bonifico Bancario intestato a: Mitocon Onlus  NUOVO  IBAN: IT97V0200805248000010974114 – BIC/SWIFT: UNCRITM1B70 – Banca Unicredit Viale Trastevere 213, Roma (00153)
  • Bollettino Postale intestato a: Mitocon Onlus Via F. Benaglia 13, 00153 Roma Conto Corrente postale n. 86983533


Grazie, il tuo aiuto è la nostra energia!

Sostenere Mitocon significa impegnarsi concretamente per garantire una speranza di vita migliore ai malati mitocondriali e alle loro famiglie.

Grazie ai fondi raccolti dai soci e sostenitori ad oggi abbiamo finanziato e stiamo finanziando progetti per oltre 710.000 euro.

Ottenere una cura per ciascuna delle patologie mitocondriali è un traguardo ambizioso e il percorso per raggiungerlo è lungo e arduo, ma l’aiuto di ciascuno di voi lo rende possibile.

Il nostro impegno

Finanziamento progetti di ricerca e supporto ai pazienti (55%)
Raccolta fondi, comunicazione e convegni (28%)
Gestione delle attività (16%)

Dona il tuo 5×1000 a Mitocon!

Benefici fiscali

Ricordiamo che tutte le donazioni erogate a Mitocon Onlus godono di benefici fiscali.

Per le persone fisiche, gli imprenditori individuali, i lavoratori autonomi e i soci delle società di persone ci sono due possibilità fra loro alternative:

  • L’art. 15 del DPR 917/86 prevede che il 26% (dal 2018 il 35%) delle donazioni in denaro e in natura, fino ad un importo d massimo € 30.000, possono essere detratte dall’irpef dovuta.
  • L’art. 14, comma 1 del DL 35/2005 prevede che il 10% delle donazioni in denaro e in natura, fino ad un importo massimo di € 70.000, sono deducibili dal reddito complessivo dichiarato.

Per i soggetti ires (società di capitali, cooperative, consorzi, enti commerciali) ci sono due possibilità fra loro alternative:

  • L’art. 100, comma 2 lett. h del DPR 917/86 prevede che le donazioni in denaro e in natura sono deducibili dal reddito imponibile ires nella misura del 2% del reddito d’impresa dichiarato, per un importo massimo di € 30.000 (dal 2018 viene eliminato il limite di € 30.000).
  • L’art. 14, comma 1 DL 35/2005) prevede che il 10% delle donazioni in denaro e in natura sono deducibili dal reddito complessivo dichiarato nella misura massima di € 70.000.

In ogni caso per accedere alle agevolazioni è necessario che il versamento sia eseguito tramite banca, ufficio postale, assegni bancari e circolari o con carta di credito.

Per maggiori informazioni rivolgiti al tuo commercialista di fiducia!